Chi siamo

Nel 1991 Luigi Calignano entra a far parte del settore sanitario, fondando la sua ditta di ambulanze private, portando i primi centri mobili di rianimazione a Nardò e provincia.

Promotore del soccorso estivo nelle marine di Santa Maria al Bagno e Sant’Isidoro, la ditta diventa presto un punto di riferimento per tutta la provincia di Lecce.

Andando avanti dopo anni di soccorso si affianca alla sofferenza della gente comprendendo l’importanza dello stare vicini a chi sta vivendo un momento di dolore.

Nel 2000 fonda l’impresa funebre “Linea Blu” cambiando e migliorando quelle che erano le abitudini delle onoranze funebri dell’epoca.

Dal 2012 l’impresa, con l’arrivo del figlio Pantaleo, cambia denominazione e diventa “Centro Funerario Calignano”.

Grazie alla coesione delle loro forze, delle loro idee ed al loro impegno nel lavoro nel 2018 intuiscono che bisogna andare ancora avanti e creano una struttura con una superficie di 600 mq, realizzando il primo centro funerario a Nardò, composto da uffici, esposizione, parco macchine e la realizzazione di sale dell’estinto, per offrire alla cittadinanza un servizio del tutto nuovo.

Queste sale nascono per dare l’ultimo saluto ad un proprio caro, evitando disordini e ricordi difficili da cancellare nelle proprie abitazioni.